RSS Feed

Olio di Jojoba

Posted on

Si tratta in realtà di una cera liquida estratta dai semi della pianta di Jojoba, comunemente trovata nell’area a sud dell’Arizona, nel nord-ovest del Messico e nel sud della California.

La storia di questa sostanza affonda le sue radici in un periodo abbastanza lontano. Il suo uso risale, infatti, ai Nativi Americani, che utilizzavano l’olio di Jojoba per le sue molteplici proprietà, sia cosmetiche che terapeutiche. Sembrerebbe, infatti, che quest’olio miracoloso sia un efficace fungicida ed aiuti anche in caso di scottature cutanee.

L’olio di Jojoba è rinomato per la sua similarità all’olio che naturalmente il corpo umano produce. Di fatti, la sua struttura molecolare lo rende simile al sebo prodotto dalla nostra pelle e per questo motivo svolge un’efficace funzione sebo regolatrice, utile soprattutto nella cura delle pelli grasse, a tendenza acneica.

Grazie ad una notevole quantità di tocoferoli che esso contiene, quest’olio aiuta a combattere i radicali liberi. Inoltre, se aggiunto ad una normale crema da viso, ne aumenta l’assorbimento da parte della pelle, incrementandone le proprietà idratanti.

Curiosità sull’Olio di Jojoba

L’olio di Jojoba ha trovato uso nella società occidentale come sostitutivo dell’olio di balena, soprattutto dopo che la caccia alla balena fu vietata.

Non essendo un comedogenico, non occlude i pori.

Può essere conservato a lungo, senza che le sue proprietà svaniscano.

L’olio di Jojoba è stato anche testato come possibile combustibile.

Dove trovarlo e come usarlo

L’olio di Jojoba è un prodotto facile da reperire, nella maggior parte dei paesi, a costi relativamente bassi (a seconda della marca). Può essere impiegato in diversi modi: come balsamo per le labbra, come siero per il viso, incluso il contorno occhi e, usato su capelli umidi, agisce come potente idratante. Io applico generalmente poche gocce sul viso e sul collo, mattina e sera. Ho, inoltre, scoperto che, applicato sulle ciglia aiuta a nutrirle e a renderle più resistenti. Se applicato in piccolissime dosi (senza aggiungere altro prodotto, basta usare le dita già unte dall’applicazione sul visto) evitando il diretto contatto con l’occhio, non dovrebbe dare problemi o irritare.

  • Consigli: qualunque olio si usi, non va applicato sulla pelle e sui capelli asciutti, ma sempre su superfici umide, in quanto si rischia di avere l’effetto inverso, ossia seccare invece di idratare.
  • Quando si applica un prodotto sul contorno occhi, bisogna usare quantità minime, basta una goccia non più gande della testa di uno spillo!
About these ads

About LoveYourEco

About me: I'm 24, and I have recently obtained my master's degree in Anthropology. I live in Italy, in a little town right next to the eternal city, Rome. Growing up, I have had the chance to live abroad, and travel the world, learning to appreciate the diversity that is around me. I have different interests, I love Art, Litterature, Music and Bellydance!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

%d bloggers like this: